51% Campaigning Logo Sweden

I tifosi svedesi si stanno mobilitando in difesa della norma che impone che almeno il 51% dei club sia di proprietà dei tifosi.

In occasione del loro Congresso annuale, tenutosi nel novembre dello scorso anno, i membri della federazione nazionale dei tifosi svedesi, la Svenska Fotboll Supporter Unionen (SFSU), avevano deciso che per il 2011 il loro obiettivo principale sarebbe stato la difesa della norma nota come “regola del 51%”.

Tale norma impone che almeno il 51% di una società sportiva debba essere di proprietà dei membri del club stesso, e di conseguenza fa sì che gli imprenditori privati che investono nel club non possano averne il controllo totale (potete avere più informazioni su tutto ciò sul sito di Supporters Direct).

 

Si direbbe che i tifosi svedesi abbiano buone capacità profetiche, visto che poco dopo, all’inizio di dicembre, il Comitato Sportivo svedese ha diffuso un report nel quale si propone di abbassare tale percentuale, e quindi la proprietà dei tifosi, al 34%.

Il report è stato inoltrato alle varie federazioni, inclusa quella calcistica, per avere un primo riscontro. Questo documento è il risultato degli sforzi della federazione calcistica e di quella dell’hockey, in occasione dell’ultimo congresso del Comitato Sportivo nel 2009, per rimuovere la “regola del 51%”. I tifosi svedesi di SFSU si sono immediatamente mobilitati e hanno creato un gruppo di lavoro per redigere una risposta alle tesi del report. Allo stesso tempo, hanno incentivato il dibattito sui media per fare in modo che qualsiasi decisione definitiva fosse presa solo dopo aver realizzato una ricerca approfondita al riguardo.

I loro sforzi sono stati premiati! Addirittura, 10 club della serie maggiore sono d’accordo con loro, e hanno chiesto che si compia uno studio approfondito prima di prendere qualsiasi decisione.

Lo scorso weekend, il 26 di marzo, si è tenuto il Congresso annuale della Federazione di calcio svedese. In questa occasione, si è riscontrato quanto si temeva: più che la rimozione della norma a livello nazionale, i club calcistici vorrebbero una soluzione che consenta di decidere autonomamente se la regola debba rimanere in vigore o meno.50+1 Campainging Action Germany

Allo stesso tempo, il Comitato Sportivo svedese sta decidendo se presentare questo tema al prossimo Congresso e in che forma. Qualsiasi cambiamento allo Statuto richiederà una maggioranza dei due terzi.

SFSU continua a tenere alta l’attenzione su questo tema, ad esempio pubblicando articoli in difesa della “regola del 51%” sulla stampa svedese. Il campionato ricomincia ad aprile, e SFSU si è ispirata alla brillante campagna tedesca “50+1 muss bleiben” con l’obiettivo di mobilitarsi in modo simile. Naturalmente, sarebbero ben felici di qualsiasi forma di sostegno proveniente da altre nazioni europee, ad esempio esponendo nei vostri stadi striscioni o bandiere che mostrino il simbolo che trovate sopra!

Contatti

Football Supporters Europe eV

Koordinationsbüro

Postfach 30 62 18
20328 Hamburg
Germany

Tel.: +49 40 370 877 51
Fax: +49 40 370 877 50
Email: info@fanseurope.org

Colophon